Disabilità e gadgets: applicazioni e tecnologie che migliorano l’autonomia

Disabilità e gadgets: applicazioni e tecnologie che migliorano l’autonomia

Robert Wemyss è il guru Internazionale del RUS, Really Useful Stuff.

La RUS è felice di collaborare con Disability Horizons, per offrire mensilmente una panoramica sulle innovazioni tecnologiche e i gadget.

Robert prende in esame tutto ciò che il mondo dei geeks e dei gadget offre di nuovo.

Quando non hai mai vissuto un’esperienza di disabilità o menomazione non puoi capire come la vita di ogni giorno possa essere noiosa.

La buona notizia è che vi sono ricercatori e inventori che amano trovare soluzioni high tech o low tech che possono dare una svolta alla noia di una persona disabile attraverso gadget divertenti.

Scarpe magiche porteranno nella giusta direzione

Lechal-magic-shoes“Tecnologia da indossare” è la parola d’ordine del momento, ma io penso che spesso pensando ad un gadget, pensiamo a qualcosa che possiamo indossare come i Google Glass, gli occhiali a realtà aumentata. Immagina ora se le tue scarpe potessero dirti dove andare!

E’ l’idea di un inventore Indiano che ha promesso di creare delle raffinate scarpe sportive con GPS integrato, che vibrano per indicare a chi le indossa l’esatta direzione.

Tali scarpe inoltre conteranno il numero dei passi, la distanza percorsa e le calorie bruciate, e ti allerteranno se ti allontani troppo dal tuo smartphone.

Le scarpe inoltre saranno dotate di un ricetrasmettitore Bluetooth staccabile, collegato ad un’applicazione del cellulare, che utilizzando Google Maps, invierà un segnale in forma di vibrazione per indicare se girare a destra o a sinistra.

Questo tipo di applicazione potrebbe realmente aprire un intero mondo alla indipendenza dei disabili.

Occhiali high tech rivelano un mondo colorato


Gli occhiali che correggono il daltonismo potrebbero rendere le luci del traffico meno spaventose per tanti viaggiatori!

L’Encroma CX usa una tecnologia ottica avanzata per accrescere il colore prima che esso raggiunga l’occhio, fornendo alle persone che soffrono di daltonismo, un nuovo mondo di esperienze coloristiche.

Il daltonismo è una condizione genetica in cui la funzione di rilevamento della luce dei coni rossi e verdi è maggiormente sovrapposta.

Filtrando una stretta regione dello spettro dove avviene la sovrapposizione, viene ristabilita la normale separazione della luce.

Per chi è affetto da daltonismo, l’effetto è di profondo impatto emotivo, per non parlare dell’estremo aiuto che offre quando le luci del traffico usano il rosso e il verde!

Un Apple watch può fare al caso vostro

Apple-watchL’orologio della Apple ha una funzionalità intelligente: puoi impostare la funzione Prominent Haptics così da avere una vibrazione per ogni messaggio ricevuto.

C’è inoltre una funzione molto utile sull’ Apple Watch che è Maps.

In questa applicazione funzione Haptic si realizza pienamente: puoi essere guidato per il percorso impostato senza ascoltare o vedere nulla , attraverso una serie di impulsi che l’orologio invia al tuo polso. Per esempio 12 impulsi significano girare a destra all’incrocio oppure 3 coppie di 2 impulsi significano girare a sinistra.

Il dispositivo può essere usato soprattutto in presenza di deficit della vista e/o dell’udito.

La tecnologia usata per aumentare la realtà udibile

L’applicazione Guide Dots combina Google Maps, Facebook e la più potente tecnologia crowdsourcing per fornire ai non vedenti una più ampia consapevolezza del mondo che li circonda.

Dal fornire dettagli sulla posizione e sul percorso da seguire, ad avvisare quando gli amici sono vicini,

Guide Dots dà un nuovo livello di indipendenza.

E la cosa migliore è che si può scaricare gratuitamente da Google Play.

Di Robert Wemyss, traduzione di Fabia Pasqua

Ti è piaciuto questo articolo? Perchè non lo leggi anche in lingua originale? 😉

Hai visto un articolo particolarmente interessante, ma non è tradotto? Contattami a elena@disabilityhorizons.com e cercherò di farlo al più presto.

Restiamo in contatto! Puoi scriverci su Facebook, twittarci su @DHorizons, mandarci una mail a elena@disabilityhorizons.com oppure lascia un commento qui sotto.

You might also like

Tecnologia 0 Comments

AbilityNet: rendere la tecnologia accessibile a tutti

La tecnologia accessibile sta giocondo un ruolo importante nel rendere più facile la vita delle persone disabili. Per conoscere le innovazioni tecnologiche per le persone disabili ogni anno AbilityNet premia

Divertimento 0 Comments

Disabilità ed intrattenimento: il mondo accessibile dei videogiochi

L’accanito giocatore Vivek, che ha la Distrofia Muscolare di Duchenne, condivide i suoi pensieri sull’accessibilità del mondo dei videogiochi, tra cui ciò che le aziende di giochi hanno bisogno di