Scoprire Cambridge: un tour accessibile

Scoprire Cambridge: un tour accessibile

Una delle più belle e stimate cittadine universitarie del Regno Unito, Cambridge, con la sua miriade di college di epoca medioevale,i suoi viottoli lastricati di selciato e i suoi splendidi angoli nascosti necessita di una introduzione.

Fondata nel 1209 , Cambridge,ha ospitato ad alcune delle più grandi menti del nostro tempo, da Isaac Newton, John Milton e Lord Byron a Stephen Hawking e 18 vincitori del Premio Nobel. Situata a sole 50 miglia ( 80 km) a nord di Londra, dotata di eccellenti collegamenti aerei, ferroviari e stradali,Cambridge è facile da raggiungere per fare un breve ed ideale break.

Sapevi che Byron allevò un orso mentre studiava a Cambridge?

Unisciti all’ esperta guida locale, Martyn Sibley che ti consentirà di sfruttare al meglio il tuo break accessibile a Cambridge, e condividere alcuni dei più grandi segreti della città.

I tours posso essere personalizzati secondo i tuoi interessi.

Sia che tu voglia esplorare gli antichi college, prendere al volo l’occasione di assistere ad una produzione teatrale o ad un evento musicale live.

Concediti un po’ di shopping terapeutico allo storico mercato o nei bizzarri negozietti indipendenti o semplicemente guarda il mondo scorrere dai bellissimi Backs – i giardini celati dietro le più imponenti facoltà universitarie, affacciati sul fiume Cam.

INCLUSO NEL TUO TOUR

– Sistemazione con bagno accessibile

– Transfer accessibile dall’ aeroporto di Stansted o dalla stazione ferroviaria di Cambridge (ove applicabile)

– Tours guidati

– Escursioni

– Assicurazione RC

– Informazioni dettagliate, suggerimenti, raccomandazioni

– Sollevatore disponibile su richiesta

Tour accessibile di Cambridge 5 giorni / 4 notti

Giorno 1

Picture1Un caloroso benvenuto all’ aeroporto di Stansted o dalla stazione ferroviaria di Cambridge (ove applicabile) seguito da un breve tragitto in auto fino al tuo alloggio situato nel centro storico della città.

Ci sarà parecchio tempo per rilassarsi e del tempo libero per prendere dimestichezza con la città.

Per il resto della giornata, suggeriamo di immergersi nell’ atmosfera della città con una passeggiata ai Backs, il Giardino Botanico Universitario di Cambridge, la Riserva Naturale Locale di Byron’s Pool.

Giorno 2

Fai una scorpacciata con una vera e propria colazione all’inglese e così saremo pronti a scoprire alcuni dei più maestosi college universitari di Cambridge

Cominceremo con una breve passeggiata fino al King’s College, uno dei college più belli ed emblematici di Cambridge. Fondato nel 1441 da Re Enrico VI, il King’s è il più famoso grazie alla sua magnifica cappella universitaria ed il suo coro, i cui canti di Natale sono trasmessi dal vivo ogni anno.

Scopriremo anche i seguenti college

Trinity College – uno dei più rinomati e ricchi college di Cambridge (e infatti è la terza istituzione più ricca del Regno Unito dopo la famiglia reale e la Chiesa d’ Inghilterra), fondato da Enrico VIII nel 1546.

Il Trinity ha prodotto più vincitori di premi Nobel della Francia intera, è la casa del famoso albero di mele di Isaac Newton ed è dove Byron tenne un orso. Al suo interno vi è la famosa Biblioteca Wren.

Magdalene College – Un college notoriamente conservatore (l’ultimo ad ammettere le donne, e l’ unico che ancora impone cravatta bianca e frac per il Ballo di fine anno).

Bellissimi i cortili e le sua ubicazione sulle sponde del fiume.

Sede della Pepys Library, dove Samuel Pepys depositò larga parte dei suoi diari ed altri libri.

St John’s College – Antico rivale del Trinity College (illuminante la frase Meglio ad Oxford che il St John’s). Il College fu fondato nel 1511 da Lady Margaret Beaufort, madre di Enrico VII, e il club nautico “Lady Margaret” le fu intitolato successivamente. La cappella è spettacolare con un’enorme cupola, ed il coro è secondo solo a quello del King’s.

Giorno 3

Picture2Goditi la colazione prima di dirigerci alla storica cittadina di Ely, a soli 16 km da Cambridge.

Anticamente raggiungibile soltanto in barca, la cittadina oggi è famosa per la sua magnifica cattedrale.

La cattedrale che vediamo odiernamente, costruita inizialmente nel 672 d.C. da St. Etheldreda, come chiesa di un monastero, risale al 1083 e fu insignita dello status di cattedrale nel 1109

Troneggiando sull’orizzonte, la chiesa è una della più belle e grandi cattedrali d’Inghilterra.

Conosciuta nella zona come la nave del Fens per via della sua posizione è famosa per la torre campanaria ottagonale che,quando illuminata può essere vista a miglia di distanza.

La cattedrale ospita anche l’unico museo nazionale dedicato alle vetrate colorate.

Vi è inoltre la possibilità di visitare l’ Ely Museum ospitato nel vecchio carcere cittadino.

Il più famoso abitante di Ely fu Oliver Cromwell, l’uomo che sfidò la monarchia britannica per diventare leader dell’Inghilterra tra il 1653 e il 1658

La famiglia Cromwell lasciò Ely in un momento imprecisato nel 1647, ma è ancora possibile visitare la loro casa che ora è sia sede di un museo interattivo che del premiato Centro Informazioni Turistiche

Ely ha inoltre una bellissima area lungofiume che è essa stessa un’attrazione.

Al suo interno puoi esplorare i molti caffè e le antiche botteghe, visitare la Babylon Art Gallery o ascoltare della musica presso i Jubilee Gardens

Giorno 4

Picture3Gusta un’abbondante colazione prima di scavare in secoli di Storia attraverso la sbalorditiva gamma di musei di rilevanza mondiale presenti a Cambridge.

Dai reperti degli antichi Egizi presso il Fitzwilliam Museum alla scienze e tecniche di sopravvivenza al Polar Museum, c’è molto di cui stupirsi.

I fans delle scienze ameranno dare un’occhiata ai campioni originali raccolti da Darwin durante il suo famoso viaggio sul The Beagle, mentre i patiti di arte potranno ammirare, in diversi musei, tutti l’uno poco distante dall’altro e facilmente raggiungibili a piedi, opere di grandi maestri della pittura come Canaletto, Tiziano e Cezanne.

Non si può poi tralasciare il Fitzwilliam Museun.

Fondato nel 1816, è stata descritto come la sede di una delle più grandi collezioni d’arte della nazione ed un monumento di primaria importanza.

La collezione include opere d arte e antichità di rilevanza nazionale ed internazionale .

Tra di esse possiamo ammirare pezzi dall’ Antico Egitto, dall’ antica Grecia, dall’ antica Roma e capolavori di Tiziano, Rubens, Van Dyck, Canaletto, Hogarth, Constable, Monet, Picasso e molti altri ancora…

Qui di seguito una lista di un gran numero di musei che puoi visitare:

Musei d’ Arte / Archeologia

– Babylon Gallery

– Broughton House Gallery

– Cambridge Contemporary Art

– Farmland Museum and Denny Abbey

– Fitzwilliam Museum

– Museum of Cambridge

– Museum of Archaeology and Anthropology

Museum of Classical Archaeology

– Our Lady and the English Martyrs Catholic church

– Polar Museum

– Round Church

– Sedgewick Museum of Earth Sciences

Musei di Scienze e Biologia

– Cambridge Science Centre

– Centre for Computing History

– IWM Duxford

– Museum of Zoology

– National Horseracing Museum

– Scott Polar Research Institute Museum

– Whipple Museum of the History of Science

Giorno 5

La colazione finale seguita dal viaggio verso l’ aeroporto di Stansted

IL PACCHETTO NON INCLUDE

– Voli da / per Cambridge o qualsiasi altro aeroporto

– Sistemazione in camera di tipologia diversa da quella stabilita

– Pasti

– Autisti diversi da quelli stabiliti

– Biglietti per musei e siti di interesse

– Altre assicurazioni

Per prenotare un tour accessibile di Cambridge o avere maggiori informazioni contatta Martyn Sibley all’ indirizzo di posta elettronica martyn@accomable.com o chiama il numero +44 (0) 779 874 6551.

Per prenotare una sistemazione accessibile nel Regno Unito e in tutto il mondo, visita www.accomable.com

Tradotto da Agnese Villa Boccalari

You might also like

Viaggi 0 Comments

Un’avventura africana

Sono le 6.30 di mattina del 25 Ottobre 2011, sto guardando fuori al finestrino della nostra macchina, con gli occhi fissi scruto un albero apparentemente anonimo… Comunque, la creatura che

Viaggi 0 Comments

Vacanze invernali: le 4 mete più accessibili nel mondo

Organizzare una vacanza invernale è sempre molto divertente, anzi lo è fino a quando ti rendi conto che la destinazione che hai prenotato non è poi così accessibile come pensavi.

Viaggi 0 Comments

Tenerife accessibile

Siete mai stati a Tenerife? Il nostro Co-editor Martyn Sibley ci racconta le vacanze trascorse su quest’isola, tra mare, sole, sabbia e accessibilità. Sono ormai molti anni che vado nella