10 attrazioni accessibili a Londra

10 attrazioni accessibili a Londra

Mentre Londra quest’estate accoglierà il mondo per il Giubileo di Diamante della Regina , le Paraolimpiadi e le Olimpiadi, noi di Disability Horizons abbiamo compilato un elenco delle località turistiche più accessibili in questa splendida città. Quindi, se state programmando un viaggio a Londra, date prima un’occhiata a ciò che ha da dire il co-editor Srin Madipalli su queste 10 attrazioni accessibili da non perdere.

London-Eye-accessibility-London-accessible-attractionsLondon Eye

Questo è uno dei miei luoghi turistici preferiti a Londra. In una giornata limpida o di sera avete una vista mozzafiato sulla città e sui principali monumenti. Non ci sono stati problemi a salire con la mia sedia a rotelle nella capsula che non aveva gradini.

Sito web della London Eye : Ci sono i dettagli su tutti i servizi raggiungibili e sull’accesso così come le informazioni sul servizio di priorità che consente di evitare le code.

Contatti: email accessiblebooking@londoneye.com oppure chiamate il + 44 (0)871 222 0188

Prezzi: Adulti £18.90 in biglietteria e £17.01 online. Bambini £9.90 in biglietteria e £8.91 online. GRATIS per bambini sotto i 4 anni o per gli accompagnatori.

Buckingham-Palace-accessibility-London-accessible-attractions-514x450Buckingham Palace

È passato molto tempo da quando sono andato lì (circa 10 anni fa!), ma ricordo di essere stato in grado di andare dovunque. C’è stato un leggero ritardo con uno dei montascale che faceva fatica a sollevare la mia sedia a rotelle elettrica molto pesante. Ricordo anche vagamente che non c’erano bagni accessibili.

Sito web di Buckingham Palace : Accesso a informazioni per tutte le forme di disabilità inclusa una mappa della disposizione. Oltre alle stanze del Buckingham Palace State, potete visitare anche le Scuderie Reali, la Galleria della Regina e Clarance House. Ci sono visite guidate e, se selezionate “disabile” quando prenotate, sarete chiamati per verificare se avete bisogno di apportare delle modifiche.

Contatti: email specialistsales@royalcollection.org.uk oppure chiamate il +44 (0)20 7766 7324.

Prezzi: Adulti £18. Bambini £10.50.

The-Natural-Hostory-museum-accessibilityIl Museo di Storia Naturale, il Museo V&A e il Museo della Scienza

Tutti e tre i musei sono vicini l’uno all’altro nella parte meridionale di Kensington. Sono luoghi grandi, affascinanti e penetranti che ospitano alcune mostre fantastiche. L’accesso generalmente è molto buono ma, nei giorni affollati o durante mostre speciali, muoversi tra la folla può essere molto difficile. Tutti i principali musei pubblici nel Regno Unito sono completamente GRATUITI perciò potete andarci tutte le volte che volete.

Sito web del Museo di Storia Naturale (chiamate il +44 (0)20 7942 5011),Sito web del Museo V&A ,Sito web del Museo della Scienza (specifiche informazioni di contatto per ogni area in entrambi i siti): tutti e tre i siti web forniscono informazioni sull’accesso incluse le modifiche che si possono effettuare per esigenze specifiche.

Prezzi: Tutti e tre i musei sono GRATUTI ad eccezione di mostre speciali.

Tate-Modern-accessibility-Accessible-London-attractionsTate Modern

Per chi di voi fosse come me e conoscesse davvero poco l’arte o abbia poca dimestichezza in generale con tutto ciò che concerne l’arte moderna, il Tate è perfetto. È accessibile, spazioso, facile da visitare e le sue esposizioni sono ben presentate. Poiché l’ingresso è gratuito potete entrare ed uscire a piacimento.

Si trova in un’ottima posizione, nel South Banck di Londra, vicino al teatro Globe di Shakespeare e di fronte alla Cattedrale di St. Paul, così se l’arte vi ha annoiato ci sono altre cose da visitare nelle vicinanze.

C’è anche un pub molto buono vicino al Tate Modern chiamato Founder’s Arms che si affaccia sul Tamigi. Un posto fantastico dove bere una birra in una torrida giornata d’estate!

Sito web del Tate Modern : consulenza completa sulle strutture di accesso per un gran numero di disabilità.

Offre visite specializzate come i Touch tour e risorse online.

Contatti: email ticketing@tate.org.uk o chiamate il +44 (0)20 7887 8888 (lunedì-venerdì, 10.00–17.00)

Prezzi: GRATIS eccetto esposizioni speciali.

The-British-Museum-accessibilityIl British Museum

Un altro dei maggiori mega musei di Londra che ha l’ingresso gratuito. La mia facoltà di legge era a due minuti a piedi dal British Museum perciò, quando avevo un po’ di tempo libero tra uno studio e un altro, ogni tanto andavo a fare un giro.

Nonostante sia totalmente accessibile è anche uno di quei musei che è difficile visitare per intero in un giorno solo. Se avete un tempo limitato vi raccomanderei di recarvi ad una delle mostre speciali. Come gli altri musei di Londra può essere molto affollato in alcuni giorni e ciò può rendere difficile apprezzare appieno ciò che state guardando.

Inoltre tenete a mente che è un museo grande, quindi se avete qualche problema di affaticamento o stanchezza, siate sicuri di pianificare la vostra visita e di individuare in anticipo delle mostre particolari o delle gallerie che preferireste vedere.

Sito web del British Museum : un chiave per le strutture accessibile accompagnate dalle loro planimetrie. Vengono spiegate in dettaglio nella sezione Informazioni per l’Accesso. Hanno anche un Sito web con informazioni sull’accessibilità, video BSL e descrizioni audio.

Contatti: email tickets@britishmuseum.org o chiamate il +44 (0)20 7323 8181 (lunedì-giovedì, 10.00–17.30)(venerdì, 10.00–20.30)

Prezzi: GRATIS eccetto per mostre speciali.

Kew-Gardens-disabled-access-London-accessibilityKew Gardens

Uno dei gioielli reali di Londra. In una città con piccoli spazi aperti e parchi, che di solito sono pieni di gente, la vasta distesa dei Kew Gardens si può rivelare una fantastica gita all’aperto. Siccome è più vicino alla periferia della città sarà necessario prendere in considerazione con più attenzione il trasporto.

Ricordo che la stazione di Kew Gardens fosse senza gradini ma anche che ci fosse un grosso gradino per salire sul treno, così ho dovuto organizzare un viaggio assistito con la South West Trains che ha provveduto a posizionare una rampa. Ho trovato le serre speciali il punto più interessante dei Kew Gardens, dove alcune piante, che di solito non crescono nel clima britannico, qui vivono grazie a condizioni controllate. Come i musei, anche i Kew Gardens sono abbastanza grandi – più di 300 acri,infatti – perciò, siccome questo potrebbe causare delle difficoltà, pianificate la vostra visita.

Sito web dei Kew Gardens : informazioni sui servizi, sui gradini, sui percorsi e sui terreni per i visitatori in sedia a rotelle. Mettono inoltre a disposizione bus e escursioni a piedi per persone con mobilità limitata.

Contatti: email info@kew.org o chiamate il +44 (0)20 8332 5655

Prezzi: adulti £11.90 per visitatori disabili, GRATIS per visitatori non vedenti e ipovedenti e per gli accompagnatori indispensabili. I bambini entrano GRATIS.

London-Dungeon-accessibilityLondon Dungeon

Mi piace davvero tanto il London Dungeon. È un po’ dozzinale ma è molto divertente e un buon modo di trascorrere un paio d’ore. Nonostante sia accessibile e vicino alla stazione di London Bridge ( che è il principale snodo dei trasporti ed è per la maggior parte priva di gradini), alcune parti del London Dungeon possono essere un po’ buie e questo può creare problemi ad alcuni. Ricordo persone con costumi ed esposizioni di cera saltar fuori dal nulla nel tentativo di “spaventarvi” e io l’ho trovato decisamente esilarante, ma immagino che non sarebbe lo stesso per alcune persone.

Sito web del London Dungeon : una gran quantità di informazioni sulle restrizioni, come ad esempio l’irregolarità di alcuni percorsi e l’impossibilità per coloro che hanno difficoltà a camminare di essere ammessi a salire sulle barche Boat Ride, Drop Ride, Extremis o Vengeance per un giro. Sono offerte visite speciali per persone con disabilità uditive. Vi suggeriamo di chiamare la sede per discutere di disabilità particolari e vedere se si sarà in grado di godere pienamente dell’esperienza.

Contatti: chiamate il +44 (0)207 234 8675

Prezzi: adulti £24 in biglietteria e £15 online. Bambini £ 18.60 in biglietteria e £9 online.

St-Pauls-Cathederal-disabled-accessLa Cattedrale di St. Paul

La Cattedrale di St. Paul è un luogo tranquillo e pacifico che si trova nel trambusto dell’affollato quartiere finanziario del centro di Londra conosciuto come il “Miglio quadrato”. Un tempo ero solito usare i gradini di St. Paul come scorciatoia per casa. Per la maggior parte è accessibile ma ci sono delle aree che non lo sono, come il Whispering, le gallerie Golden e Stone, perché sono di vecchia data.

Sito web della Cattedrale di St. Paul : informazioni sull’accesso incluse le entrate migliori da usare ed alcuni dettagli per arrivare alla Cattedrale.

Contatti: diverse informazioni di contatto nei giorni della settimana – vedere il sito.

Prezzi: passeggiare all’esterno dell’edificio è GRATIS, ma visitare l’interno della cattedrale costa per gli adulti £15 e per i bambini £6.

Trafalgar-Square-accesibility-Disabled-access-London1La National Gallery e Trafalgar Square

La National Gallery è una delle più piccole prime gallerie di Londra, ma è ancora molto impressionante. Ho visitato di recente la National Gallery in occasione di una collezione speciale delle opere di Leonardo Da Vinci.

Ancora una volta, sono entrambe visitabili gratuitamente ed accessibili ma, come i musei di Londra, può essere una seccatura visitarle al meglio quando sono affollate. Trafalgar Square e la Nelson’s Column sono tra quelle piazze pubbliche da vedere e si trovano a pochi passi da Buckingham Palace, Horse Guards Parade, the Houses of Parliament, Leicester Square and Piccadilly Circus. Trafalgar Square non ha gradini e ha un percorso proprio dietro di essa che conduce alla National Gallery.

Sito web National Gallery : buone informazioni per l’accesso per diverse disabilità inclusa una sigla video.

Contatti: email education@ng-london.org.uk o chiamate il +44 (0)20 7747 5820.

Prezzi: entrambe GRATIS ad eccezione di esibizioni speciali.

Shakesprears-Globe-disabled-access-London-accessibilityLo Shakespeare’s Globe

Sono andato al Globe durante una specie di appuntamento molti anni fa. Vi consiglio fortemente di guardare uno spettacolo lì. Ho apprezzato il fatto di aver potuto scegliere se stare sulla piattaforma per sedie a rotelle sugli spalti coperti o di stare all’aperto nell’area vicino al palco. Io ho scelto di mettere la mia sedia a rotelle nell’area vicino al palco che era esposta alle intemperie!

L’atmosfera tra il pubblico è stata molto divertente e la pioggia battente ha reso tutto una novità assoluta. Gli spettacoli al Globe sono lontani anni luce dal modo noioso e statico in cui Shakespeare viene insegnato nelle scuole e assistere ad un’opera modernizzata che rivive con la caratteristica partecipazione del suo pubblico è davvero un’esperienza piacevole.

Sito web dello Shakespere’s Globe : dettagli per persone con diverse disabilità e sulle modalità di accesso agli spettacoli.

Contatti: email access@shakespearesglobe o chiamate il +44 (0)20 7902 1409

Prezzi: i prezzi variano a seconda dello spettacolo e del posto in cui ci si vuole sedere.

Di Srin Madipalli

Traduzione: Giovanna Greco

Abbiamo una pagina Facebook! Metti mi piace per entrare subito a far parte della community di Disability Horizons Italia!

Ti è piaciuto questo articolo? Perché non lo leggi anche in lingua originale? 😉

Hai visto un articolo particolarmente interessante, ma non è tradotto? Oppure ti piacerebbe collaborare con noi? O per qualsiasi altra cosa, contattami a elena@disabilityhorizons.com e cercherò di farlo al più presto.

You might also like

Viaggi 0 Comments

Disabilità e viaggi: viaggiare in barca dalla Cambogia al Vietnam

  Alexa Huth, che è ipovedente, si è trasferita in Giappone dagli Stati Uniti. Da allora ha messo lo zaino in spalla a Burma e ha viaggiato in Corea e

Viaggi 0 Comments

10 cose fondamentali per sopravvivere ad un Erasmus (anzi, per viverlo al top)

Dopo aver pubblicato l’articolo 4 route oltremare: un Erasmus “originale”, siamo stati sommersi da mail di ragazzi e ragazze che ci chiedevano maggiori informazioni riguardo come organizzare il progetto Erasmus

Viaggi 0 Comments

Benvenuti nella città magica: Miami in carrozzina

A Lorinda Gonzalez è stata diagnosticata l’Atrofia Muscolare Spinale all’età di tre anni e utilizza una carrozzina elettrica per muoversi da quando ne ha nove. Lorinda ha conseguito una laurea